Diritto Del Lavoro autore F. Mazziotti

Riassunti ed appunti di Diritto del Lavoro elaborati sulla base del testo “Diritto del Lavoro” dell’ autore F. Mazziotti

Si ringrazia Valeria per i riassunti

 

Sezione Prima – Principi generali

CAPITOLO I – FUNZIONI E CLASSIFICAZIONI DEL DIRITTO DEL LAVORO

La specialità del diritto del lavoro. La funzione protettiva della legge e del contratto collettivo

L’estensione del diritto del lavoro al pubblico impiego. Mutamento del prototipo e trasformazioni del diritto del lavoro

Il diritto sindacale e il diritto della previdenza sociale

CAPITOLO II – IL LAVORO NELLA COSTITUZIONE E NELLE NORME EUROPEE

Il significato di “lavoro” nell’art. 1 e nell’art. 35 Costituzione

L’iniziativa economica privata e la politica occupazionale

L’eguaglianza giuridica e sostanziale ed i diritti fondamentali dei lavoratori

I principi europei di diritto del lavoro

CAPITOLO III – LE FONTI

Le fonti del diritto del lavoro: rapporto gerarchico

Rapporto di competenza

Gli usi aziendali

Interpretazione e diritto extralegislativo

Sezione Seconda – Diritto sindacale

CAPITOLO I – L’ORGANIZZAZIONE SINDACALE

Origine e caratteristiche del diritto sindacale

La libertà di organizzazione sindacale: il significato dello specifico riconoscimento

Le classificazioni della libertà sindacale

L’efficacia interprivata

La titolarità della libertà sindacale dei lavoratori. La libertà sindacale degli imprenditori

Le categorie sindacali dei lavoratori e l’organizzazione

L’inquadramento sindacale dei datori e l’organizzazione

La forma giuridica delle organizzazioni sindacali, democrazia interna e tutela dei soci

Il sindacato maggiormente rappresentativo

Le rappresentanze sindacali aziendali

CAPITOLO II – PARTECIPAZIONE E CONTRATTAZIONE COLLETTIVA

La partecipazione aziendale

La partecipazione alle funzioni pubbliche

I contratti collettivi: quelli erga omnes statici

Il contratto collettivo attuale: la parte normativa

L’efficacia soggettiva e temporale

Rapporti tra contratti collettivi, specie di diverso livello

Individuazione e interpretazione del contratto collettivo

Ipotesi di speciale rilevanza legislativa della parte normativa

La parte obbligatoria

Il contratto collettivo nel pubblico impiego

CAPITOLO III – SCIOPERO SERRATA E CONDOTTA ANTISINDACALE

Concetto e qualificazioni dello sciopero

Lo sciopero come diritto

Individuale e collettivo, titolarità e natura

Le finalità dello sciopero e la giurisprudenza costituzionale

Lo sciopero nei servizi pubblici

Le forme anomale di sciopero

Le altre forme di agitazione sindacale

La serrata

La condotta antisindacale

Sezione terza – Subordinazione e altri rapporti

CAPITOLO I – SUBORDINAZIONE E PARASUBORDINAZIONE

La natura di scambio del contratto di lavoro subordinato

La fattispecie di lavoro subordinato

La fattispecie di lavoro autonomo

Il lavoro parasubordinato

Problemi di qualificazione

CAPITOLO II – I RAPPORTI SPECIALI

Rapporti regolati da una disciplina in parte speciale

I rapporti speciali non inquadrabili nella fattispecie generale dell’art.2094 cc.: il lavoro a domicilio

Il lavoro sportivo e con esposizione in pubblico

Il lavoro domestico

CAPITOLO III – IL RAPPORTO DI LAVORO CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

La natura privata dei rapporti con gli enti pubblici economici

La privatizzazione dei rapporti di lavoro con la pubblica amministrazione

Le Categorie e le materie escluse. La disciplina privatistica speciale e la giurisdizione del giudice del lavoro

CAPITOLO IV – IL LAVORO PARTECIPATIVO ED ASSOCIATIVO

Il lavoro gratuito

La partecipazione a titolo oneroso: lavoro familiare

Il lavoro societario. Compatibilità tra socio e dipendente

Sezione quarta – I Contratti Atipici

CAPITOLO I – IL LAVORO A TERMINE

Il contratto a termine 

CAPITOLO II – IL LAVORO A TEMPO PARZIALE

Il contratto di lavoro a tempo parziale

CAPITOLO III – PRESTAZIONI INTERMITTENTI E RIPARTITE

Lavoro intermittente o a chiamata (job on call o on demand)

Lavoro a prestazioni ripartite

CAPITOLO IV – SOMMINISTRAZIONE DI MANO D’OPERA E DISTACCO

Contratto di somministrazione e divieti

CAPITOLO V – ESTERNALIZZAZIONE: APPALTO E TRASFERIMENTO DI PARTE DELL’AZIENDA

Esternalizzazione

Il concetto di trasferimento

CAPITOLO VI – I CONTRATTI A FINALITA’ FORMATIVA

I contratti a finalità formativa

CAPITOLO VII – LAVORO A PROGETTO

Lavoro a progetto

Sezione quinta – Il lavoro subordinato

CAPITOLO I – IL DATORE DI LAVORO: TIPOLOGIE E INQUADRAMENTI

Individuazione, capacità, inquadramenti

Le ipotesi di spersonalizzazione dei rapporti di lavoro, in particolare il trasferimento d’azienda

Il datore di lavoro effettivo: divieto d’intermediazione fuori del lavoro interinale

CAPITOLO II – IL PRESTATORE DI LAVORO E I DIVIETI DI DISCRIMINAZIONE

La capacità giuridica e di agire del prestatore

Le categorie dei lavoratori

La tutela del lavoro minorile

Il lavoro delle donne

Il più generale divieto di discriminazione

CAPITOLO III E IV – LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DEL LAVORO. LE ASSUNZIONI OBBLIGATORIE

La riforma del governo del mercato del lavoro

Le assunzioni obbligatorie a favore dei disabili e di altre categorie

L’invalidità del contratto di lavoro

Sanatoria e prestazione in violazione di norme di tutela

CAPITOLO V – FORMAZIONE DEL CONTRATTO, PERIODO DI PROVA E INVALIDITÀ

Formazione del contratto, periodo di prova e invalidità

CAPITOLO VI E VII – MUTAMENTO DELLE MANSIONI E DEL LUOGO DI LAVORO. L’ORARIO DI LAVORO E I RIPOSI

Mansioni, qualifica, livello

Il mutamento del luogo della prestazione: la trasferta

Le modalità temporali: l’orario di lavoro, lo straordinario, il lavoro notturno

CAPITOLO VIII – GLI OBBLIGHI ACCESSORI DEL PRESTATORE DI LAVORO

La diligenza preparatoria e nell’esecuzione della prestazione: l’obbligo di obbedienza

Correttezza, obbligo di fedeltà, invenzioni del lavoratore

CAPITOLO IX – I POTERI DI VIGILANZA E DISCIPLINARE DEL DATORE DI LAVORO

Il potere di controllo

La natura del potere disciplinare

Il potere disciplinare nel pubblico impiego

CAPITOLO X – L’OBBLIGAZIONE RETRIBUTIVA

Corrispettività della retribuzione e deroghe

La retribuzione proporzionata e sufficiente

Le forme di retribuzione

Le voci integrative e l’onnicomprensività. Il pagamento della retribuzione

Il trattamento di fine rapporto e l’indennità a causa di morte

CAPITOLO XI – LA SICUREZZA DEL LAVORO

La duplice rilevanza della sicurezza del lavoro

La legislazione prevenzionistica

Controllo sociale e controllo pubblico

I reati di pericolo e di evento previsti dal codice penale

La responsabilità civile

CAPITOLO XII – L’ESTINZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

Fattispecie estintive e risolutive. Le dimissioni del prestatore

La sfera residua di libera licenziabilità e giustificato motivo

Il giustificato motivo soggettivo e la giusta causa

Il giustificato motivo oggettivo: in particolare l’impossibilità sopravvenuta della prestazione

Motivo discriminatorio e motivo illecito

Gli aspetti formali del licenziamento e procedura disciplinare

Ambiti di applicabilità del regime reale e del regime obbligatorio

Impugnativa ed onere della prova

Il regime reale

Il regime obbligatorio e la nullità di diritto comune

Licenziamenti collettivi: due fattispecie per unica disciplina

La duplice procedura di consultazione sindacale

I criteri selettivi

L’inefficacia dei recessi individuali e regime reale

CAPITOLO XIII – LA TUTELA DEI DIRITTI

I diritti derivanti da norme inderogabili

La prescrizione dei crediti di lavoro

Gli istituti di risoluzione stragiudiziaria. Il tentativo obbligatorio ed i tipi di conciliazione

L’arbitrato rituale ed irrituale nelle controversie di lavoro

Sezione sesta – Diritto della previdenza sociale

CAPITOLO I – LA PREVIDENZA SOCIALE NEI MODELLI DI WELFARE STATE

I modelli di welfare state

La rilevanza nella costituzione

Esclusione della natura assicurativa della previdenza sociale. Sistema previdenziale: il rapporto dello Stato con gli enti

Il finanziamento: l’anomalia dell’intervento statuale

Il rapporto previdenziale: le prestazioni

La tutela giudiziaria

CAPITOLO II – DISOCCUPAZIONE TOTALE E PARZIALE

La tutela contro la disoccupazione: intervento pubblico ed assistenza

Disoccupazione speciale ed indennità di mobilità

L’integrazione guadagni ordinaria e straordinaria

CAPITOLO III – SOSPENSIONE, INTEGRAZIONE E TUTELA DEI REDDITI DI LAVORO

 Sospensione della prestazione

La tutela della maternità e di situazioni analoghe

L’infortunio sul lavoro e le malattie professionali: ambito applicativo

Gli assegni familiari e gli assegni al nucleo

La tutela dei crediti di lavoro nel caso d’insolvenza del datore

CAPITOLO IV – IL SISTEMA PENSIONISTICO

Le ragioni della riforma

La pensione di vecchiaia

Determinazione dell’importo delle pensioni

Invalidità, inabilità e superstiti

La pensione complementare

Diritto Del Lavoro autore F. Mazziotti ultima modifica: 2013-05-27T23:20:10+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta