Diritto e Processo Penale nell’Antica Roma autore B. Santalucia

Riassunti ed appunti di Diritto Romano elaborati sulla base del testo “Diritto e Processo Penale nell’Antica Roma” dell’ autore B. Santalucia

Si ringrazia Martina Pisano per i riassunti

CAPITOLO I –  GLI INIZI DELLA REPRESSIONE CRIMINALE

Giurisdizione criminale del re come sacerdote della comunità

Reati puniti con pena sacrale

Reati rimessi alla vendetta privata

Giurisdizione criminale del re come comandante militare e ausiliari del re

CAPITOLO II – LO SVILUPPO DEL PROCESSO CRIMINALE E LE LEGGI “DE PROVOCATIONE”

La prima età repubblicana. Introduzione della “provocatio ad populum”

Natura ed effetti della “provocatio”

Competenza criminale dei comitia curata. Processi rivoluzionari plebei. Trasferimento di processi capitali dalle curie alle centurie

CAPITOLO III – LA LEGISLAZIONE DECEMVIRALE

Il processo comiziale e il suo ambito di applicazione. I “quaestores parricidi”

Coercizione magistratuale e provocatio. I duumviri perduellionis

I singoli reati nella legislazione decemvirale

CAPITOLO IV – L’EVOLUZIONE DEI “IUDICIA POPULI” E LE QUAESTIONES EXTRAORDINARIE

Nuove figure criminose e rafforzamento della provocatio ad populum

Competenza repressiva dei vari magistrati

Svolgimento dei giudizi davanti alle assemblee popolari

Forme di repressione extracomiziale. I «tresviri capitales»

Le «quaestiones extraordinariae»

CAPITOLO V – LE «QUAESTIONES PERPETUAE»

L’origine delle «quaestiones perpetuae»

La «lex Calpurnia» e la« lex Acilia repetundarum»

Gli sviluppi successivi. «Leges iudiciarie» e «leges de repetundis»

L’opera di Silla

Le quaestiones di età postilliana e le nuove «leges iudiciarie»

Svolgimento del processo delle quaestiones

Le pene delle quaestiones e le quaestiones nei municipi e nelle province

CAPITOLO VI – GLI INIZI DELLA REPRESSIONE CRIMINALE

La Lex Iulia iudiciorum publicorum

Legislazione penale augustea

Senatoconsulti estensivi della prima età imperiale

Progressiva sostituzione della «cognitio» alle «quaestiones»

Il tribunale imperiale

Competenza giudiziaria dei praefecti

Competenza giudiziaria dei governatori provinciali

Il tribunale sanatorio

«Accusatio» e «inquisitio»

Le pene della «cognitio»

I delitti delle quaestiones nella repressione «extra ordinem» e i «crimina extraordinaria»

CAPITOLO VII – LA REPRESSIONE CRIMINALE NEL BASSO IMPERO

I giudici e l’amministrazione giudiziaria

Il nuovo sistema processuale nell’Impero Romano a partire da Costantino

I reati e le pene nell’Impero Romano di Costantino

Diritto e Processo Penale nell’Antica Roma autore B. Santalucia ultima modifica: 2013-06-28T22:27:16+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta