Diritto dei Paesi dell’Est Europeo

Si ringrazia Sara per gli appunti presi a lezione

 Il diritto comparato, le funzioni del diritto comparato e il concetto di sistema giuridico

3 gruppi di ordinamenti che facevano parte dell’Unione Sovietica: Paesi Baltici, Blocco delle democrazie popolari, Paesi della C.S.I.

Il modello presidenziale e parlamentare nei Paesi dell’Est Europeo

Il modello socialista sovietico

Contesto storico della Russia ad inizio 1900: il potere autocratico dello Zar, l’UKAZ, la DUMA  e il Consiglio dell’Impero Sovietico

L’Unione Sovietica dal 1917 al 1991

Comunismo rivoluzionario (1917 – 1928)

Nuova Politica Economica (NEP) 1921- 1928

Fase della Collettivizzazione (1928 – 1936)

La fase della Stagnazione (dal 1936 al 1985), la morte di Stalin (1953) e la nuova Costituzione (1977)

Principi fondamentali dello stato socialista sovietico

Elementi caratterizzati dell’esperienza socialista sovietica

L’ultima fase dell’Unione Sovietica: Gorbaciov dal 1985 in poi

Fase della ristrutturazione e della dissoluzione dell’Unione Sovietica

Riforme costituzionali in URSS

Democrazie Popolari della Polonia, Ungheria, Bulgaria, Germania (DDR), Cecoslovacchia e Romania

Democrazia Popolare in Jugoslavia e successiva divisione

Caratteri costituzionali dei nuovi sistemi dei Paesi dell’Est Europeo

Principio dello stato di diritto nei Paesi dell’Est Europeo e la censura in Russia

Tutela dei diritti nei Paesi dell’Est Europeo

Rapporti dei Paesi dell’Est europeo con il diritto internazionale e con l’ordinamento internazionale

Garanzie costituzionali e giustizia costituzionale nei Paesi dell’Est Europeo

Forme di governo nei Paesi dell’Est Europeo

Sistema elettorale russo dal 1993 in poi

Forme di Governo in Russia e nei paesi dell’Est Europeo

Il parlamento russo

Il governo russo

Democrazie popolari dei paesi dell’Est Europeo di oggi

Diritto dei Paesi dell’Est Europeo ultima modifica: 2013-01-24T18:31:12+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta