La struttura del bilancio

Il bilancio di esercizio si articola in 3 parti destinate ad integrarsi reciprocamente: lo stato

patrimoniale, il conto economico e la nota integrativa.

In applicazione del principio di chiarezza, sono dettagliatamente indicate le voci che devono figurare nello stato patrimoniale e nel conto economico.

Le singole voci devono essere inserite nello stato patrimoniale e nel conto economico secondo l’ordine tassativo fissato per legge. Le voci sono organizzate in grandi categorie omogenee (contraddistinte da lettere maiuscole), a loro volta articolate in sottocategorie (numeri romani), in voci (numeri arabi) ed in alcuni casi anche in sottovoci. Per ogni voce patrimoniale e del conto economico deve essere indicato l’importo della voce corrispondente dell’esercizio precedente. E’ infine vietato il compenso di partite (cioè somma algebrica fra attività e passività). E’ consentita la redazione di un bilancio in forma abbreviata nel quale è ridotto il numero delle voci dello stato patrimoniale ed economico, nonché alcune indicazioni richieste nella nota integrativa.

Lo stato patrimoniale (art. 2424) rappresenta la composizione quantitativa e qualitativa del patrimonio (attività e passività) e la sua situazione finanziaria. In calce devono essere inseriti i conti d’ordine (la cui funzione è quella di informare sull’esistenza di impegni futuri,es. titoli di proprietà di terzi depositati c/o la società),

Il conto economico (art. 2425) esprime il risultato economico d’esercizio (utile o perdita) attraverso la rappresentazione dei costi sostenuti e dei ricavi conseguiti nell’esercizio.

La nota integrativa (art. 2427 e 2427 bis) integra con specifiche illustrazioni il contenuto delle prime due parti (s.p. e c.e.) per agevolarne la comprensione; sono inclusi i criteri della valutazione, le variazioni intervenute negli stessi, l’elenco delle partecipazioni ect.

La relazione sulla gestione (art. 2428) è un allegato esterno al bilancio, che assolve alla funzione di resoconto sulla gestione della società e contiene un’analisi fedele, equilibrata ed esauriente della situazione della società e dell’andamento della gestione.

 

La struttura del bilancio ultima modifica: 2018-01-05T18:13:48+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta