Costruzione a gradi dell’ordinamento

  • Che un ordinamento sia complesso non significa che non sia unitario
  • KELSEN = costruzione GERARCHICA delle norme = le norme non stanno tutte sullo stesso piano = ci sono norme superiori e inferiori = risalendo dalle norme inferiori verso l’alto, si arriva ad una norma suprema, che non dipende da nessun altra norma = la NORMA FONDAMENTALE = un ordinamento è UNITARIO perché per quanto siano numerose le fonti, alla fin fine tutte le norme possono esser fatte risalire ad un’unica norma, la norma fondamentale
  • A causa della presenza di un ordinamento giuridico di norme superiori ed inferiori, esso ha struttura gerarchica = le norme di un ordinamento sono disposte in ordine gerarchico
  • Ogni norma è ESECUTIVA rispetto alla sua superiore, e PRODUTTIVA rispetto alla sua inferiore = la NORMA FONDAMENTALE è SOLO PRODUTTIVA = è il vertice della piramide = gli ATTI ESECUTIVI sono SOLO ESECUTIVI = sono la base della piramide
  • La PRODUZIONE GIURIDICA è l’espressione di un potere
  • L’ESECUZIONE è l’adempimento di un DOVERE
  • Al potere di un soggetto corrisponde il dovere di un altro soggetto e viceversa, tranne che nel caso del diritto potestativo, in cui al potere non corrisponde un dovere ma una soggezione
  • Un RAPPORTO GIURIDICO è il rapporto tra il potere di un soggetto e il dovere di un altro soggetto
  • Tutti gli ordinamenti sono gerarchici, e quindi piramidali, ma non tutti hanno lo stesso numero di piani
Costruzione a gradi dell’ordinamento ultima modifica: 2013-11-18T20:42:03+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta