Caratteristiche dell’armonizzazione comunitaria e della regolazione

L’armonizzazione nel settore dei servizi di interesse economico generale è stata caratterizzata dall’adozione complessiva di pacchetti settoriali composti di atti normativi europei sempre più completi così da determinare un quadro giuridico europeo in continua evoluzione. Prima dell’analisi però occorre inquadrare la materia nella disciplina dei due sistemi complementari della concorrenza e della regolazione.

Concorrenza. Questa disciplina ha carattere generale e permanente ed è costituita da obblighi di astensione da parte delle imprese e il controllo coercitivo ex post delle norme si rivolge a condotte degli operatori che ne costituiscono violazioni. Nell’interazione dei due sistemi questa deve esser principalmente applicata.

Regolazione. Essa è caratterizzata da un intervento ex post denne norme e si rivolge a condotte degli operatori che ne costituiscono violazioni. Riguardo a essa si può dire che è caratterizzata da un intervento ex ante e transitorio in un’ottica di superamento di difficoltà strutturali all’apertura di singoli mercati e prevede obblighi di tipo positivo spesso di carattere organizzativo. Per quanto riguarda l’interazione dei due sistemi, Questa dovrebbe esser applicata residualmente rispetto alla concorrenza nei soli casi in cui la prima risulti inadeguata. Le misure più complesse della regolazione sono l’imparzialità del proprietario/gestore delle infrastrutture essenziali per l’erogazione dei servizi. La procedura standard dell’intervento regolatorio prevede preventiva consultazione delle parti interessate da effettuarsi su un progetto realizzandosi quindi una circolazione sui due versanti della concorrenza e della regolazione.

Caratteristiche dell’armonizzazione comunitaria e della regolazione ultima modifica: 2012-02-08T00:59:21+01:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento