Le fattispecie delle misure amministrative. La pena pecuniaria nel diritto tributario

Le fattispecie delle misure amministrative

Iniziamo l’esame degli illeciti amministrativi cui è collegata una pena pecuniaria o una soprattassa.

A) In materia di Iva, le violazioni degli obblighi formali (fatturazione, registrazione, dichiarazione, contabilità, compilazione di elenchi, mancata risposta a questionari) sono punite con pena pecuniaria; l’omesso o tardivo versamento è punito con soprattassa.

B) In materia di imposte sui redditi, seguendo analogo criterio, il legislatore punisce con pena pecuniaria le violazioni relative alla dichiarazione e ad altri obblighi; le violazioni in materia di riscossione, invece, sono punite prevalentemente con soprattassa.

C) In materia di imposte di successione e di registro il legislatore, seguendo lo stesso criterio, punisce con pena pecuniaria le violazioni relative alla dichiarazione e ad altri obblighi formali, e punisce con soprattassa l’omesso o tardivo versamento.

La pena pecuniaria

A) La pena pecuniaria consiste nell’obbligazione di pagare una somma di denaro.

B) La misura della pena pecuniaria varia tra un minimo ed un massimo; nell’applicazione si ha riguardo alla gravità della violazione e alla personalità di chi l’ha commessa; la personalità del trasgressore è desunta dai precedenti penali e giudiziari e, in genere dalla sua condotta. Esistono peraltro dei casi nei quali la pena pecuniaria è stabilita in misura fissa: es. È punita in misura fissa l’omessa presentazione della copia della dichiarazione dei redditi destinata al comune.

C) Gli organi del contenzioso tributario possono dichiarare non dovute le pene pecuniarie quando la violazione è giustificata da obiettive condizioni di incertezza sulla portata e sull’ambito di applicazione delle disposizioni alle quali si riferisce.

D) La giurisprudenza ha sempre fatto leve sul carattere civile della obbligazione, in cui consiste l pena pecuniaria, per affermarne la trasmissibilità agli eredi; la dottrina ha insistito sul carattere sanzionatorio dell’istituto per escludere la trasmissibilità.

E) Se la violazione della norma finanziaria è commessa da più persone, queste sono obbligate in solido.

F) E’ prevista un’attenuazione del principio del cumulo delle pene in caso di continuazione.

Le fattispecie delle misure amministrative. La pena pecuniaria nel diritto tributario ultima modifica: 2013-02-20T16:46:50+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta