Elettorato attivo e passivo

Il diritto di voto è riconosciuto ai cittadini che hanno raggiunto la maggior età e sono iscritti nelle liste elettorali dei Comuni della Regione. Nello statuto della Valle d’Aosta e del Trentino Alto Adige era inoltre richiesta la residenza nel territorio regionale

L’elettorato passivo delle Regioni ordinarie, è riconosciuto a tutti gli elettori di qualsiasi comune della Repubblica che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Lo statuto dell’Emilia Romagna prevedeva che il diritto fosse esteso anche agli immigrati residenti e ciò è bastato per impugnarlo dinnanzi alla Corte Costituzionale che però ha dichiarato la questione inammissibile.

Nelle Regioni a statuto speciale, il requisito minimo per l’eleggibilità risulta essere la sola residenza in uno dei comuni della regione.

Per quanto riguarda i casi di ineleggibilità ed incompatibilità possiamo dire che oltre ai casi di ineleggibilità stabiliti dalla Costituzione, si sono susseguite molte statuizioni legislative statali (L n 108/1968 e L n. 154/1981 etc)che ne hanno aggiunti di nuovi. Un esempio potrebbe essere la L n 16/1992 che ha previsto l’ineleggibilità dei soggetti colpiti da sentenza di condanna passata in giudicato per un delitto commesso con abuso di poteri o violazione di doveri inerenti a una pubblica funzione o a un pubblico servizio e anche di quelli che avessero riportato una condanna anche non definitiva per una serie di reati contro la pubblica amministrazione.

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità della legge suddetta.

La verifica dei titoli di ammissione

Prima della riforma del Titolo V, la verifica dei titoli di ammissione era disciplinata dalla L 108/1968 secondo cui “spetta al Consiglio regionale la convalida dell’elezione dei propri componenti” e dalla L 154/1981 che prevede il contraddittorio tra il Consiglio e il consigliere la cui elezione è contestata: il consigliere deve scegliere tra i due uffici e se non lo fa spontaneamente lo si dichiara decaduto dalla carica elettiva.

Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento