Cancelliere (57 e 58): egli documenta, collabora e comunica.

Ufficiale giudiziario: egli svolge le funzioni di organo esecutivo e, nel processo di esecuzione, collabora, specie provvedendo alle notificazioni. sono entrambi responsabili quando rifiutano di fare atti inerenti al loro ufficio senza motivo ovvero fanno atto nullo con dolo o colpa grave.

Consulente tecnico: fornisce al giudice la sua esperienza specifica.

Custode: conserva beni pignorati o sequestrati. Talora amministra. Lui è un ausiliare. Come gli altri ausiliari essi hanno diritto per la loro opera a un compenso che il giudice determina con suo decreto. Possibile opposizione con apertura di contenzioso con emissione di ordinanza, davanti al Presidente del tribunale, se all’ausiliare non vanno bene i soldi.

Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento