Il diritto sindacale e il diritto della previdenza sociale

Il diritto sindacale. Al diritto del lavoro si aggiunge il diritto sindacale, che è formato, da un lato, dalle norme del1o Stato di regolamentazione dei rapporti collettivi – organizza­zione sindacale, partecipazione, sciopero, contrattazione collettiva – dal­l’altro dalle norme dello stesso ordinamento intersindacale, come ordinamento in parte originario rispetto all’ordinamento dello stato.

La previdenza sociale e welfare State. Come terza parte è compreso il diritto della previdenza sociale, che consiste nel complesso di norme per la liberazione del lavoratore dai bisogni in cui viene a trovarsi per la perdita del reddito di lavoro; perdita che può essere determinata da eventi agenti sulla capacità di lavoro, come la malattia, gli infortuni, la vecchiaia, o sulla capacità di guadagno, come la disoccupazione o l’occupazione temporanea o ridotta da parte delle aziende.

La previdenza sociale, se per un verso fa parte del diritto del lavoro in quanto completa la funzione protettiva dei lavoratori economicamente di­pendenti, per altro verso è compresa in un sistema più ampio, quello della sicurezza sociale o del welfare State.

Il diritto sindacale e il diritto della previdenza sociale ultima modifica: 2013-05-27T23:33:55+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta