Concertazione sociale e intervento pubblico

Lo scambio politico nell’emergenza degli anni ‘70

Nel corso degli anni ’70 matura un profondo cambiamento nel ruolo dello stato rispetto alle relazioni industriali, che diventa infatti elemento fondamentale delle dinamiche delle relazioni industriali.

 Le ambivalenze degli anni ‘80

La rottura del 1984 (Protocollo di San Valentino) è solo un segnale delle difficoltà di praticare in Italia lo scambio politico. Si sviluppano tendenze liberiste, superati gli anni delle grosse crisi.

 Concertazione sociale e stabilizzazione economica negli anni ‘90

Gli anni ’90 sono dominati, anche per i rapporti sindacali, dai problemi del risanamento e della stabilizzazione economica, aggravati dal peso del debito pubblico ereditato dal passato, e dall’inflazione.

Con l’accordo del 31 Luglio 1992 i sindacati accettano l’abolizione di un istituto storico come la scala mobile, che aveva retto per tutto il dopoguerra; ma la tappa più significativa è segnata dall’accordo del 23 LUGLIO 1993, considerato la prima costituzione delle relazioni industriali italiane, che sancisce la partecipazione dei sindacati confederali alle decisioni macroeconomiche dell’esecutivo, e sostituisce il meccanismo automatico della scala mobile con quello della politica dei redditi.

Concertazione sociale e intervento pubblico ultima modifica: 2013-01-07T19:31:18+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta