Amministrazione statale periferica

Gli organi periferici dell’amministrazione centrale hanno competenze in determinate circoscrizioni che rappresentano porzione nelle quali è suddiviso il territorio dello Stato. Tali organi periferici si suddividono in due tipi:

  • organi con competenza generale:
    • Uffici territoriali del Governo (Prefettura) a cui l’art. 11 del decreto legislativo n. 300 del1999 haaffidato il compito di assicurare l’esercizio coordinato dell’attività amministrativa degli uffici periferici dello Stato e di garantire la leale collaborazione di tali uffici con quelli degli enti locali.
    • Presidente della Giunta regionale.
    • Prefetto, preposto all’Ufficio territoriale del Governo, che ha una competenza generale in ambito provinciale e che, su tale territorio, coordina gli uffici statali, attuando le apposite direttive del Presidente del Consiglio e dei ministri interessati. Al Prefetto sono attribuite inoltre tutte le responsabilità relative all’ordine e alla sicurezza sul territorio provinciale.
  • organi con competenza particolare che, in alcuni casi, possono coincidere con la circoscrizione provinciale o regionale:

su scala provinciale:

  • Questure, ovvero gli Uffici provinciali di polizia di Stato
  • Direzioni regionali delle entrate, ovvero gli uffici direttivi dell’amministrazione finanziaria.

            Su scala regionale:

  • Provveditorati regionali alle opere pubbliche.
  • Sezioni regionali della Corte dei conti.
  • Soprintendenze regionali per i beni e le attività culturali.
  • Avvocature distrettuali dello Stato.
  • Comune, ovvero un organo decentrato dell’amministrazione centrale che gestisce i servizi elettorali, di anagrafe, di stato civile di statistica e di leva militare, funzioni queste affidate alla responsabilità del Sindaco che ricompre dunque una duplice qualità, quella di capo dell’amministrazione comunale e quella di rappresentante del Governo centrale.
Amministrazione statale periferica ultima modifica: 2012-09-11T15:44:49+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta