Obiettivo e sviluppo logico dell’analisi dell’economia di benessere

l’analisi che segue è diretta a rispondere ai seguenti quesiti:

a)      sotto il profilo dell’efficienza:

-          quali condizioni devono essere soddisfatte affinché si possa avere un’ allocazione delle risorse che sia un ottimo paretiano?

-          in quali circostanze la realizzazione delle condizioni di efficienza è assicurata dal funzionamento del mercato?

b)     sotto il profilo dell’equità:

-          quale tra le infinite allocazioni ottimo-paretiane è quella preferita da una data collettività?

-          com’è possibile individuare tale allocazione e raggiungerla in un sistema di mercato?

Per rispondere a queste domande si utilizzerà nelle pagine che seguono un modello semplificato di equilibrio economico generale[1].

L’analisi seguirà questo ordine:

-          prima verranno individuati i risultati sia di efficienza che di equità che possono essere raggiunti nel sistema economico preso come modello

-          poi si esaminerà la possibilità di realizzare le condizioni di efficienza e i risultati distributivi desiderati in sistemi economici reali.



[1] si ha equilibrio economico generale quando tutte le relazioni fra le variabili economiche rappresentate nel modello si trovano contemporaneamente in una situazione di equilibrio, cioè non esistono incentivi che spingono gli operatori a modificare i risultati raggiunti.

Obiettivo e sviluppo logico dell’analisi dell’economia di benessere ultima modifica: 2014-11-07T20:04:53+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta