Altre distinzioni tra le cose

a) Cose specifiche e generiche. Cosa specifica è una cosa individuata e determinata con riferimento alla specie. Cosa generica è una cosa qualunque di un certo genere. Se la cose è specifica il debitore si libera solo dando esattamente la cosa oggetto del rapporto, se è generica si libera dando una cosa del genere di qualità non inferiore alla media.

b) Cose fungibili e infungibili. Le cose fungibili sono tutte quelle che vengono considerate a peso, numero e misura, e che sono permutabili e sostituibili fra loro. Le cose infungibili sono invece le cose insostituibili con le altre.

c) Cose consumabili e inconsumabili. Le cose consumabili sono quelle che possono essere utilizzate solo con la loro consumazione. Le cose inconsumabili sono quelle che possono consentire utilizzazioni ripetute.

d) Cose divisibili e indivisibili. Dal punto di vista economico e giuridico sono divisibili solo le cose che possono essere ripartite in parti minori conservando la loro qualità e la loro funzione. Oltre all’indivisibilità per natura esiste anche l’indivisibilità per legge in relazione al particolare uso o destinazione della cosa, e l’indivisibilità per convenzione derivante dall’accordo delle parti che hanno considerato indivisibile l’oggetto di un’obbligazione.

Altre distinzioni tra le cose ultima modifica: 2012-10-15T20:26:45+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta