Limiti materiali e limiti formali dell’ordinamento giuridico

  • L’autorità che delega la normazione ad un’altra autorità le pone anche dei limiti entro i quali deve agire = via via che si procede dall’alto al basso della piramide, il potere normativo è sempre più circoscritto
  • I limiti con cui il potere superiore restringe e regola quello inferiore sono di due tipi:
    • Limiti MATERIALI = relativi al CONTENUTO
    • Limiti FORMALI = relativi alla FORMA
  • I limiti formali e materiali possono essere imposti congiuntamente o separatamente, e può esserci l’uno senza che ci sia l’altro
  • I limiti di contenuto possono essere POSITIVI o NEGATIVI
  • Nel passaggio da COSTITUZIONE a LEGGE ORDINARIA, non mancano mai limiti formali, ma possono non esserci quelli di contenuto
  • Nel passaggio da LEGGE ORDINARIA a GIUDICE, ci sono sempre forti limiti formali (procedura), ed è molto difficile che non ci siano limiti materiali = quando ciò accade, il giudice è chiamato a risolvere una controversia senza l’appoggio di una norma = decide secondo GIUDIZIO DI EQUITà
  • Nel passaggio dalla LEGGE ORDINARIA al NEGOZIO GIURIDICO, cioè all’ambito privato, prevalgono in genere i limiti formali
Limiti materiali e limiti formali dell’ordinamento giuridico ultima modifica: 2013-11-18T20:43:59+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta