Il principio nulla poena sine lege

Il principio nulla poena sine lege è affermato all’art 25 Cost. e in quanto cardine del principio di legalità rientra tra i principi penalistici fondamentali di uno Stato democratico. Una legge penale che si limitasse a prevedere il fatto, ma rimettesse al giudice la scelta del tipo e/o la durata della sanzione, contraddirebbe il principio di legalità, ma predeterminazione legale della sanzione non significa esclusione di ogni potere discrezionale del giudice. Anzi la possibilità di scegliere tra + tipi di sanzioni predeterminate è imposta dalla necessita di rispettare i principi costituzionali della individualizzazione della pena e del finalismo rieducativo. Il principio di legalità è veramente rispettato se lo spazio edittale oscilli entro minimi e massimi ragionevoli. Tale ragionevolezza va rapportata al rango del bene protetto e alla gravità dell’offesa arrecata dal fatto incriminato.

Anche il rispetto del principio di legalità opera come riserva di legge assoluta: solo la legge o un atto normativo equiparato, possono stabilire con quale sanzione e in quale misura debba essere represso il comportamento criminoso.

 

Il principio nulla poena sine lege ultima modifica: 2017-06-08T12:21:10+01:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento