Pubblicità dell’esercizio di una nave

L’armatore, prima di assumere l’esercizio di una nave, deve necessariamente fare dichiarazione di armatore all’ufficio di iscrizione della nave e del galleggiante, a norma dell’art 265 cod nav.

Questa dichiarazione deve contenere:

  • generalità, nazionalità, domicilio o residenza dell’armatore
  • gli elementi di individuazione della nave (nome un numero, stazza)

Quando l’esercizio è assunto da persona diversa dal proprietario, occorrono inoltre:

  • generalità, nazionalità, domicilio o residenza del proprietario
  • indicazione del titolo che attribuisce l’uso della nave o del galleggiante

La dichiarazione è trascritta nel registro di iscrizione della nave o del galleggiante e, per le navi maggiori, annotata sull’atto di nazionalità.

L’esercente, che intende assumere l’esercizio dell’aeromobile, deve obbligatoriamente farne dichiarazione all’ENAC nelle stesse forme con le stesse modalità della dichiarazione di armatore, ed è trascritta nel registro aeronautico nazionale ed annotata sul certificato di immatricolazione.

Se vi è discordanza fra la trascrizione nel registro e le annotazioni sugli indicati documenti di bordo, prevalgono le risultanze del registro.

In mancanza della dichiarazione, armatore o esercente si presume il proprietario fino a prova contraria. Pertanto, quando vi è coincidenza fra la persona dell’armatore o dell’esercente e quella del proprietario, la dichiarazione è superflua.

Qualora l’armatore o l’esercente non provveda alla dichiarazione, questa può essere effettuata dal proprietario della nave o dell’aeromobile.

La dichiarazione di armatore non è richiesta:

  • quando i comproprietari della nave si siano costituiti in società di armamento, perché la pubblicità dell’atto costitutivo sostituisce la dichiarazione
  • per l’esercizio di navi straniere prese in locazione e iscritte nel registro speciale delle navi locate, poiché la richiesta di iscrizione tiene luogo della dichiarazione di armatore
  • per le navi addette alla navigazione interna, perché essa è sostituita dall’annotazione dell’atto di concessione o di autorizzazione nei registri di iscrizione della nave

La dichiarazione di esercente non è richiesta per l’esercizio di aeromobili presi in locazione per più di 6 mesi, perché è sostituita dalla pubblicità del contratto di locazione.

Pubblicità dell’esercizio di una nave ultima modifica: 2013-07-12T19:09:28+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta