La nascita dello Stato di democrazia pluralista

Lo Stato di democrazia pluralista si afferma a seguito di un lungo processo di trasformazione dello Stato liberale che porta all’allargamento della sua base sociale, per cui lo Stato monoclasse si trasforma in uno Stato pluriclasse: esso si fonda sul riconoscimento e la garanzia della pluralità dei gruppi, degli interessi, delle idee, dei valori che possono confrontarsi nella società ed esprimere la loro voce nei Parlamenti.

Perciò, sul piano storico l’elemento fondamentale dello Stato di democrazia pluralista è l’allargamento dell’elettorato attivo che è culminato nel suffragio universale.

In particolare tre sono le cose che hanno determinato il modo di essere dello Stato di democrazia pluralista:

L’affermazione dei partiti di massa, che organizzano la partecipazione politica degli elettori;

la configurazione degli organi elettivi come luogo di confronto e di scontro di interessi eterogenei;

il riconoscimento di diritti sociali come strumenti di integrazione nello Stato dei gruppi sociali più svantaggiati.

La nascita dello Stato di democrazia pluralista ultima modifica: 2013-05-09T18:05:52+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta