La tutela del software e della banca dati

La disciplina e la tutela del diritto d’autore è stata estesa ai programmi per elaboratore e poi alle banche dati. Circa le loro possibili forme di tutela si è arrivati ad adottare il copyright approach, adeguato comunque alle prospettive del diritto d’autore.

Condizioni per la tutela dei programmi e banche dati:”deve trattarsi di programmi in qualsiasi forma espressi purché originali quale risultato di creazione intellettuale dell’autore ovvero di raccolte di opere ,dati o altri elementi indipendenti ,sistematicamente o metodicamente disposti che siano individualmente accessibili.

La tutela s’impernia sull’originalità dello sforzo intellettuale e di quello di sistemazione.

Apposita norma è stata poi adottata dal legislatore nel caso in cui l’autore sia un lavoratore dipendente;viene riconosciuta la titolarità da parte del datore di lavoro dei diritti di utilizzazione economica relativi ai programmi per elaboratore o della banca dati creati dal lavoratore dipendente nell’esercizio delle sue mansioni o su istruzione del datore di lavoro stesso.

I diritti esclusivi spettanti all’autore del programma o della banca dati sono in particolare quelli di produzione ,adattamento e ogni modificazione del programma o della banca dei dati e quelli di sua distribuzione al pubblico.

La tutela del software e della banca dati ultima modifica: 2012-02-04T00:39:12+01:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento