Il contratto di merchandising

Il contratto di merchandising è un contratto che può presentarsi in due forme distinte. Vi è una prima ipotesi nella quale il titolare di un marchio che abbia acquisito rilevante notorietà presso il pubblico dei consumatori ne concede in licenza l’uso ad un altro imprenditore che se ne avvale per promuovere la vendita di prodotti o servizi diversi da quelli forniti dal primo. Si sfrutta così il valore suggestivo che il marchio ha presso il pubblico;in tali contratti è poi spesso previsto un potere di controllo da parte del concedente in merito alle caratteristiche e stile del prodotto stesso.

La seconda ipotesi ha invece per oggetto segni diversi da un marchio :come quando si tratta di nomi di personaggi famosi. La loro registrazione come marchio può avvenire solo da parte dell’avente diritto o con il suo consenso.

Il contratto di merchandising ultima modifica: 2012-02-03T22:30:00+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta