La tutela in via cautelare

Accanto ai rimedi che provvedono a riparare alle conseguenze delle violazioni, si fa sempre più pressante l’esigenza di misure di ordina cautelare che intervengono per prevenire le violazioni o per attutirne le conseguenze. Esempi:

misure cautelari sono previste nel codice: l’erede che accetta con beneficio di inventario deve dare idonea garanzia ai creditori

anche nel corso dei giuridici il giudice può imporre cauzione. Garanzie e cauzioni si iscrivono nel novero dei rimedi diretteti ad assicurare l’adempimento di obblighi.

Rimedi propriamente cautelari sono i provvedimenti interinali adottati dal giudice in ordina e sospensione di atti, concessione di sequestri, emissione di provvedimenti di urgenze diretti a prevenire un pregiudizio imminente.

Questi esempi manifestano la presenza e la necessità delle tutela in via cautelare. I presupposti della tutela in via cautelare sono:

fumus boni iuris

periculum in mora

Il bisogno di ottenere misure cautelari è un bisogno differente di tutela caratterizzato da proprio connotati. Tale bisogno è strumentale all’effettività della tutela giurisdizionale e costituisce espressione del principio per cui la durata del processo non deve andare a danno dell’attore che ragione.

3. I singoli rimedi tra norme di legge e potere giudiziale

E’ necessario individuare quali concreti strumenti sono adibiti all’attuazione delle forme di tutela. Un criterio di ricerca è quello dell’origine e natura dei rimedi che sono a presidio dei diritti. Si tratta di vedere, in ordine al modo di operare del rimedio, quale spazio abbia la volontà della legge o quella del giudice.

Rimedi di natura giudiziale

Per i singoli aspetti della persone vengono in soccorso rimedi di formazione giudiziale. Ad esempio di natura giudiziale l’ordine del giudice, rivolto a colui che ha violato il nome o l’immagine altrui, di far cessare il fatto lesivo. Tali rimedi rispondono ad un generica funziona inibitoria di astenersi ora e per il futuro dal fatto lesivo denunciato.

Anche per la tutela della proprietà e dei diritti reali minori i rimedi appaiono di formazione giudiziale, rimandando ad una previsione di azioni nominate. Qui domina la tutela d’accertamento fornita in forma solenne in ordine alla titolarità del diritto reale.

La tutela in via cautelare ultima modifica: 2013-04-13T21:03:15+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta