Aequitas nell’interpretatio dai giuristi qui fundaverunt ius civile a Labeone: premessa

Le osservazioni che seguono vogliono solo, per Vacca, riprodurre alcune riflessioni sulla specifica configurazione/funzione che l’aequitas può assumere nel sistema giurisprudenziale romano: il periodo considerato può comunque esser significativo, in quanto coincide con la fase in cui i prudentes perfezionavano il metodo dell’utilizzazione scientifica dell’analisi casistica, portata a compimento da Labeone, la cui opera fra l’altro costituì un riferimento costante della giurisprudenza successiva.

Aequitas nell’interpretatio dai giuristi qui fundaverunt ius civile a Labeone: premessa ultima modifica: 2012-01-04T19:11:11+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta