Diritti spettanti al familiare e loro tutela. I negozi familiari

I diritti e i doveri familiari sono:  

  • diritti fondamentali della persona
  • di natura non patrimoniale 
  • indisponibili: non possono essere oggetto d’alienazione, rinuncia, transazione, prescrizione e sono intrasmissibili mortis causa.

La fonte da cui nascono diritti e doveri familiari può essere: legale, giudiziale, negoziale, ma possono anche sorgere dalla combinazione di questi fattori.

Nell’ambito dei rapporti familiari, quindi, l’autonomia privata è limitata solo alla decisione di porre in essere un determinato rapporto familiare, mentre gli effetti che ne scaturiscono sono stabiliti dalla legge.

I negozi di diritto familiare sono:

  • tipici, perché l’ordinamento predispone gli schemi negoziali
  • formali, perché devono essere stipulati con particolari forme previste dalla legge
  • strettamente personali: non ammettono quindi rappresentanza.

L’inosservanza di queste norme comporta conseguenze civili e penali. Le sanzioni civili e possono avere natura risarcitoria, esecutoria, invalidatoria, mentre con sanzione penale viene punito il familiare che fa mancare all’altro i mezzi di sussistenza, il bigamo e colui che induce l’altro al matrimonio con inganno, colui che commette il reato di incesto.

Diritti spettanti al familiare e loro tutela. I negozi familiari ultima modifica: 2013-06-26T18:06:49+01:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento