Trasferimento dell’azienda

L’incertezza appena citata, ripercuotendosi sulla configurabilità del trasferimento dell’azienda, produce due interrogativi:

  • ci si chiede se si può parlare di trasferimento di azienda quando il complesso non sia in attività. A tale interrogativo si tende a dare risposta positiva purché il complesso stesso abbia e mantenga l’attitudine a costruire strumento dell’attività di impresa.
  • ci si chiede se, per aversi trasferimento dell’azienda, tutti i beni costituenti del complesso debbano far oggetto del trasferimento stesso o se, al contrario, ne possano essere esclusi alcuni. La risposta a tale interrogativo richiede una soluzione caso per caso: occorre che i beni trasferiti costituiscano comunque un complesso idoneo all’esercizio dell’impresa, perché in caso contrario si parla di trasferimento non di impresa, ma di un insieme disaggregato di beni.
Trasferimento dell’azienda ultima modifica: 2012-08-28T15:17:52+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta