Classificazione delle società

In generale le società possono distinguersi secondo vari punti di vista:

  • secondo lo scopo si distinguono in:
    • società lucrative (a capitale fisso).
    • società mutualistiche (a capitale variabile).
    • secondo la struttura si distinguono in:
      • società dotate di autonomia patrimoniale (società di persone) (A).
      • società dotate di personalità giuridica (società di capitali) (B).
      • secondo la posizione del socio rispetto alle obbligazioni sociali si distinguono in:
        • società a responsabilità illimitata (s.n.c. e talvolta società semplice).
        • società a responsabilità limitata (s.p.a, s.r.l. e talvolta società cooperative).
        • società a responsabilità mista (s.a.s., s.a.p.a. e talvolta società semplice).
        • secondo l’oggetto della società si distinguono in:
          • società commerciali.
          • società non commerciali.
          • secondo che la società sia regolata o no dalla legge si distinguono in:
            • società tipiche.
            • società atipiche.
Classificazione delle società ultima modifica: 2012-08-28T15:37:24+01:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento