Onore e reputazione

Oggetto tipico della tutela dell’integrità morale della persona è la tutela dell’onore che trova la sua collocazione fra le norme del diritto penale e nell’art. 2 Costituzione Gli artt. 594 e 595 del c.p. disciplinano i delitti contro l’onore, nella specie dell’ingiuria e della diffamazione. La tutela civilistica del decoro e della reputazione è affidata ancora all’art. 10. La legge 300/1970 dedica attenzione alla libertà e dignità del lavoratore nei luoghi di lavoro, limitando o proibendo l’uso di impianti audiovisivi, gli accertamenti sanitari, le indagini sulle opinioni. Anche l’interesse del lavoratore alla reintegrazione sul posto di lavoro è stato ascritto alla tutela morale. L’onore professionale è legato all’esercizio di un’attività professionale per la quale di solito la lesione dell’onore e della reputazione del singolo può ripercuotersi nella lesione di questo in quanto appartenente alla categoria professionale.

Onore e reputazione ultima modifica: 2012-10-15T18:53:53+01:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia un commento