I mercati regolamentati

Come abbiamo osservato gli strumenti finanziari assumono rilievo non solo ai fini dell’investimento del risparmio ma anche con riferimento al mercato. Per tale motivo il legislatore si è preoccupato di istituire mercati finanziari regolamentati al fine di organizzare mercati efficienti per lo scambio degli strumenti finanziari e che offrono adeguate garanzie a tutela sia degli emittenti che dei risparmiatori. Il concetto di mercato regolamentato è un concetto più ampio di quello di borsa in quanto comprende accanto alla borsa valori, un mercato ristretto (per i titoli che non hanno ancora le caratteristiche per essere negoziati sul mercato ufficiale di borsa), un mercato degli strumenti derivati, un nuovo mercato (per le azioni di nuove emittenti con alto potenziale di sviluppo).

L’attività di organizzazione e gestione dei mercati regolamentati è affidata dal legislatore alle società di gestione del mercato, società per azioni alle quali si applicano le regole e le forme di vigilanza pubblica richieste per le società di investimento. Le società di gestione del mercato adottano un apposito regolamento per disciplinare la propria organizzazione e gestione e tra le loro funzioni è fondamentale quella di agevolare la formazione dei prezzi rendendo più semplici le quotazioni,  Il regolamento del mercato deve essere conforme alla disciplina comunitaria e deve essere idoneo ad assicurare la trasparenza del mercato stesso, l’ordinato svolgimento delle negoziazioni e la tutela degli investitori .

A tale proposito le società di gestione oltre ad avere i requisiti fissati dalla legge hanno bisogno dell’autorizzazione della Consob per esercitare la loro attività e per eventuali modificazioni del loro regolamento. Inoltre la Consob esercita poteri di vigilanza sull’operato delle società di gestione e in caso di gravi irregolarità può disporre, per assicurare la continuità delle negoziazioni, il trasferimento temporaneo della gestione del mercato ad altra società che vi consenta.  Il sistema previsto dal legislatore consente una pluralità di mercati regolamentati  e anche una concorrenza tra essi per migliorare la loro efficienza.

I mercati regolamentati ultima modifica: 2015-12-15T20:12:38+00:00 da admin
Richiedi gli appunti aggiornati
* Campi obbligatori

Lascia una risposta